In difesa del “Made in Italy”: interpellanza urgente in aula

Di Made in Italy si parla tanto, ormai da diversi anni e anche il Parlamento Europeo, dal 2007 al 2013, ha adottato numerose dichiarazioni e risoluzioni, volte ad attuare una politica di tutela dell’origine dei prodotti europei. L’Italia, anche in sede europea, ha sollecitato l’importanza di un’etichettatura contenente l’indicazione di

Continue reading

Interpellanza urgente sul futuro di Finmeccanica e AnsaldoBreda

E’ stata presentata la scorsa settimana, primo firmatario l’On. Lorenzo Basso e seconda firmataria l’On. Caterina Bini, un’interpellanza urgente in aula, per chiedere lumi al governo sul futuro di Finmeccanica e di AnsaldoBreda. “Stiamo attraversando un momento molto delicato, per le scelte che riguardano il futuro del gruppo Finmeccanica e

Continue reading

Trasparenza e tempi certi per la salute dei cittadini

Si è svolta venerdì l’interpellanza urgente in aula sulla situazione che si è venuta a creare con la maxi-multa dell’antitrust a due case farmaceutiche, accusate di essersi accordate per spartirsi il mercato. Prima della sanzione dell’antitrust, già qualche mese fa, avevo presentato un’interrogazione in Commissione al riguardo. In aula sono

Continue reading

Le risposte del governo su AnsaldoBreda

Questa mattina si è svolta l’interpellanza urgente sulle questioni che interessano Ansaldo Breda e, più in generale, la visione strategica di Finmeccanica, firmata da Guglielmo Efipani, dai pistoiesi Caterina Bini ed Edoardo Fanucci e da un gruppo di parlamentari campani. Nell’illustrazione dell’interpellanza, l’On.Caterina Bini ha posto al governo il problema

Continue reading

Su AnsaldoBreda interpellanza urgente al governo con primo firmatario Epifani

“Abbiamo predisposto nei giorni scorsi un’interpellanza urgente sulla questione AnsaldoBreda. L’interpellanza urgente obbliga il governo a rispondere in aula in tempi rapidi. Per tali ragioni ogni deputato non ne può sottoscrivere più di una al mese e, per dimostrare l’urgenza, la stessa interpellanza deve essere sottoscritta da almeno 30 deputati.

Continue reading