Istruzione e Ricerca

I bambini e le giovani generazioni sono il nostro futuro. Aprirli alla conoscenza è fondamentale per costruire, per loro e insieme a loro, una società aperta e inclusiva, motore del cambiamento e di uno sviluppo sostenibile.

Nella scorsa legislatura abbiamo ridisegnato e ampliato l’accesso ai servizi per l’infanzia con la riforma 0-6 anni, abbiamo puntato su la Buona scuola e investito in un piano di stabilizzazione degli insegnanti precari che, fra il 2018 e il 2019, determinerà 18.000 assunzioni di ruolo. Anche per questo nella prossima legislatura continueremo sul solco già tracciato di scuola, istruzione, formazione e ricerca, puntando su:

  • riorganizzazione dei cicli della scuola con spazi e tempi adeguati alla continuità e alla flessibilità dei processi di apprendimento;
  • sostegno all’apprendimento trasversale e digitale e promozione dell’orientamentoper gli studenti nei momenti di scelta e passaggio da un ciclo all’altro o dalla scuola al lavoro;
  • contrasto all’abbandono scolastico con istituzione di “aree di priorità educativa”dove inviare squadre di maestre e maestri;
  • rafforzamento del tempo pieno;
  • piano di reclutamento strutturale e continuativo di 10.000 ricercatori di tipo B nei prossimi 5 anni

Tutti i punti del Programma