Sicurezza e Cultura

Negli scorsi 5 anni la sicurezza europea è stata più volte messa in discussione da gravi e violenti attacchi terroristici. Siamo impegnati a garantire la pace e profondamente grati alle Forze dell’ordine che, ogni giorno, proteggono la nostra incolumità. Tuttavia, la paura non può relegarci in un mondo di muri. Per questo il nostro motto è “per ogni euro speso in sicurezza, un euro deve essere investito in cultura”, perché – ne siamo certi – cultura, istruzione e conoscenza sono il miglior antidoto alla paura.

Questi i nostro obbiettivi:

  • far crescere gli investimenti in cultura e in sicurezza allo stesso modo, arrivando nell’arco di una legislatura al 2% del Pil
  • sosteniamo una battaglia culturale per affermare – in nome dello Ius Culturae –la necessità di vincere la paura e di concedere la cittadinanza ai bambini e ai ragazzi, nati in Italia da genitori di origine straniera, che crescono nel nostro paese e frequentano le nostre scuole

Tutti i punti del Programma